Un jeans dal passato

Nei primi anni 2000 c’è stato un marchio che ha portato il jeans e tutto ciò che gli ruotava attorno ad un livello di glamour che secondo me in pochi hanno saputo replicare.

Parlo del marchio SIXTY, declinato in vari sotto marchi ed in particolare per il mondo femminile il marchio MISS SIXTY che ha spopolato per circa un decennio, arrivando sulle passerelle di NY, con negozi in tutto il mondo nelle strade più famose della moda e con modelle importanti che tappezzavano le città.

Adoravo quel marchio. L’ho visto nascere a Pescara, e penso di essere stata tra le prime a comprare in un fichissimo negozio di Avezzano i jeans Miss Sixty a zampa, vita bassissima e fascia glitterata oro in vita… da quel giorno per diversi anni il mio armadio è stato pieno di capi MISS SIXTY, che dai jeans è passato a produrre un total look comprensivo addirittura di intimo e profumi.

Il fallimento dell’azienda dopo la morte del principale stilista e manager ha visto il subentrare di investitori cinesi ed ora il marchio esiste solo online ma è venuta meno la fenomenale vena creativa che lo ha accompagnato in quel decennio…

Di capi MS ne ho dati via tanti, questione di età e di stile che cambia, ma ne ho anche tenuti parecchi, quelli che, secondo la mia filosofia di una moda che propone a cicli storici, potevano rimanere attuali o essere reinventati con poco.

Ecco allora che stasera vi propongo un jeans blu scuro, a sigaretta, vita media, chiusure lampo alle caviglie che ha una particolarità…

…anzi due.

Presenta sulle ginocchia le classiche cuciture stile pantalone da motociclista e quest’anno tutto ciò che richiama biker è di gran moda.

E poi, la parte posteriore è realizzata in ecopelle nera dalla vita fino alle ginocchia, richiamando di nuovo un tema, quello dell’ecopelle, molto presente nella moda di questa stagione.

Un possibile abbinamento?

Semplice: una t-shirt con stampa zebrata sui toni del beige/nero (questa è di ESPRIT), un blazer nero morbido o un giubbino in pelle/ecopelle anch’esso nero, una bella cinta stile cow-boy con fibbia importante e uno stivaletto nero. In questo caso ci immagino uno stivaletto con un bel tacco non troppo sottile e una punta o quadrata o a mandorla, oppure in alternativa il sempre valido stivaletto texano in versione bassa.

Come strega di Halloween che ne pensate? Un cappello a punta con un velo e siete pronte…

Alla prossima e rovistate nell’armadio!

Pubblicato da Chris

ingegnere amante della moda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: